Seleziona una pagina

biografia

Massimo Severino è un musicista compositore di musica e testi per canzoni e il teatro, musica strumentale, docente. Laureato in Composizione, Musica Jazz, Popular Music e Contrabbasso.

Come bassista elettrico ha fatto parte del gruppo degli Alma Megretta negli anni 1991-1992.

Nel 1995 ha partecipato alla tournée estiva di Daniele Sepe col quale ha anche lavorato in studio nel disco Viaggi fuori dai paraggi. Nel 1996 ha lavorato con Umberto Bellissimo in teatro.Da agosto a novembre 1997 ha suonato su navi Costa Crociere.

Nel 1997 ha partecipato al concerto-spettacolo di Ninette al Teatro Galleria Toledo di Napoli con la regia di Alessandra D’Elia. Ha suonato in varie orchestre e big band tra cui 900 Big Band e Napoli Ensemble Anema e Core di musica classica napoletana.

Dal 1998 ha un suo gruppo in cui è compositore e autore delle musiche e dei testi. Nel 2000 ha inciso il suo primo disco Omnia Mundi con l’etichetta IdeaSuoni di Teramo.

Nel 2004 ha vinto il Premio Rino Gaetano con la canzone Maramandorleamare.

Dal 2001 al 2013 ha collaborato con l’attore-scrittore Peppe Lanzetta con il quale ha realizzato nel 2002 lo spettacolo Ridateci i sogni e composto la musica della canzone Un piccolo mondo vero edita da Ideasuoni che è stata sigla dei Giochi Nazionali dei Disabili che si son tenuti nel mese di giugno in Veneto.

Nel 2005 ha composto le musiche originali della commedia musicale L’Opera di Periferia con testo di P. Lanzetta che ha debuttato nel gennaio 2006 al teatro Trianon di Napoli, il 23 maggio 2006 al Teatro Acacia di Napoli, in cartellone al Teatro Parioli dal 10 al 22 aprile 2007 e nell’ambito del Festival Internazionale “NapoliTeatroFestival” 2008 il 21-22 giugno 2008 e in scena al Maschio Angioino di Napoli dal 10 al 20 luglio 2008. Inoltre con lo scrittore napoletano si è esibito per due anni (a partire dalla Notte Bianca 2005 a Napoli) in diverse esibizioni live in duo basso-voce recitante. La canzone Me chiammo Maria composta per l’Opera di Periferia è stata incisa dalla cantante neomelodica napoletana Maria Nazionale nel suo cd Libera del 2013.

Nel novembre 2012 ha partecipato alla composizione delle musiche del film muto “Balaoo” del 1913 proiettato all’istituto francese Grenoble di Napoli. Nel 2013 ha pubblicato il cd Le memorie dei sogni con l’etichetta Hydramusic.

Nel 2013 ha partecipato al Laboratorio internazionale di Musica per Film a Cinecittà (Roma) Nel 2016 ha pubblicato il cd Viaggio nel mondo di una vita, ispirato ad una storia vera. E’ stato docente presso il conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara nell’ambito dei corsi accademici di Popular Music, e di Teoria ritmica e percezione musicale presso il conservatorio Stanislao Giacomantonio di Cosenza. Attualmente insegna Teoria ritmica e percezione musicale presso il conservatorio Fausto Torrefranca di Vibo Valentia. Docente di Contrabbasso classico presso l’Accademia Alban Berg di Pescara.Inoltre privatamente insegna teoria, solfeggio, armonia e basso elettrico.

Ha pubblicato con la casa editrice Esarmonia nel 2010 i volumi “Solfeggi parlati e cantati” primo, secondo e terzo corso e il volume “50 esercizi per le prove d’esame di solfeggio”, nel 2012 la sonata Percorrendo per flauto solo e nel 2015 la composizione Right lightness for Virginia per quartetto di plettri.

Nel febbraio 2016 ha pubblicato l’elaborazione del brano ‘A vucchella di D’Annunzio-Tosti per coro polifonico e chitarra